Fall Guys: Ultimate Knockout, tutto quello che c’è da sapere

Fall Guys: Ultimate Knockout, tutto quello che c’è da sapere

  • Genere: Battle royale
  • Piattaforma: PlayStation 4, PC
  • Sviluppatore: Mediatónica
  • Editore: Devolver Digital
  • Data di partenza: 04/08/2020

In un momento in cui siamo abituati ad associare i titoli di battaglia royale a titoli in cui si devono eliminare i giocatori rivali sparando, colpendo, o utilizzando le abilità distruttive dei tuoi personaggi preferiti, Mediatonic e Digital Return hanno deciso di cambiare le regole con Fall Guys Ultimate Knockout; una nuova, folle e colorata versione del gioco per tutti gli amanti della battaglia competitiva stile royale.

Fall Guys: Ultimate Knockout

Ne è rimasto solo uno!

I fondamenti che compongono l’esperienza proposta dai Fall Guys sono il più semplice e intuitivo possibile. 60 giocatori giocano uno contro l’altro in partite divise in 5 turni scelti a caso tra i 24 minigiochi disponibili. Basta un primo sguardo semplice e discreto al titolo per capire che le ispirazioni che hanno spinto lo studio britannico provengono da quei programmi televisivi dallo stile simile: Takeshi’s Castle, WipeOut e Games Without Borders. Questo tipo di ambientazione e la sua immediatezza in ogni momento, danno al gioco una freschezza che non va sottovalutata, soprattutto se si vede Fall Guys come uno dei titoli che stanno colpendo duramente questa stagione estiva, anche con brevi sessioni che si alternano tra un’esperienza più impegnativa e l’altra. Tutto può essere affrontato da soli o con un gruppo di massimo 4 amici. Ma fate attenzione che alla fine ne rimane solo uno, anche se arrivate in finale con i vostri quattro cari amici.

I turni che compongono la strana corsa per la corona finale coinvolgono i 60 giocatori, fatti di coloratissimi fagiolini, principalmente in percorsi ad ostacoli e minigiochi di vario tipo. La prima scrematura, che permette di continuare solo ai primi 30 giocatori, di solito propone uno stile di turni che inserisce nel pacchetto tutti quelli che saranno poi le azioni che i giocatori dovranno padroneggiare anche nei giochi più avanzati. La prima corsa al traguardo è caotica; fatta di salti, lame rotanti gommose per schivare, gocce rovinose, pavimenti viscidi, muri da abbattere e persino alcuni tiri fatti da alcuni avversari più sbagliati di altri.

Tuttavia, una cosa dovrebbe essere chiara in questo momento: in Fall Guys non ci sono regole, solo brevi descrizioni del minigioco che si gioca nel momento stesso in cui appare sullo schermo poco prima dell’inizio di un nuovo round della caotica corsa alla sopravvivenza. Tra i 24 minigiochi attualmente disponibili nella Stagione 1, non ci saranno solo percorsi a ostacoli, ma anche molti scontri selvaggi su piattaforme pericolose che si alternano a un’improvvisa partita di calcio a squadre. Non tutti i minigiochi saranno in realtà un free-for-all, ma accadrà nelle parti centrali delle partite, dovendo dividersi in 2 o più squadre in una diversa varietà di giochi che elimineranno l’intera squadra che fa il peggio.

Fall Guys: Ultimate Knockout

Se avete bisogno solo di qualche tentativo di memorizzare semplici trucchi per i giri ad ostacoli, in modo che sia meno difficile superare le prime eliminazioni, le modalità a squadre o le gare di pattinaggio in generale avranno bisogno di più attenzione e di più riflessi per non essere eliminati. Questa varietà e diversità di turni lascerà sempre indeciso l’esito della partita fino agli ultimi secondi dell’ultimo minigioco.

Cadere giù e poi rialzarsi

Le offerte di Mediatonic ai giocatori di tutto il mondo sono sicuramente allettanti, e le prime ore di Fall Guys saranno difficili da dimenticare per un giocatore appassionato. La gioia di scoprire tutti i minigiochi proposti è una cosa incredibile, ma potrebbe presto affievolirsi per chi non apprezza l’elemento della casualità. Infatti, capita spesso che alcuni turni ripetano partite già utilizzate in partite precedenti; soprattutto nel turno finale, dove spesso e volentieri il gioco scelto sarà Hex-A-Gone a scapito di altri.

Tuttavia, va detto che la sfida finale si livella sempre in base a quanti giocatori riescono a qualificarsi per il turno finale. Non sarebbe sbagliato scegliere tra più finali di minigioco, solo per continuare a essere curiosi di quel senso di novità che potrebbe svanire un po’ troppo velocemente durante questa Stagione 1. Si noti anche che in questo momento Fall Guys non supporta il gioco incrociato tra le piattaforme su cui è stato rilasciato; PlayStation 4 e PC.

Fall Guys: Ultimate Knockout

Fortemente ispirato da programmi televisivi come Ninja Warrior o il già citato Takeshi’s Castle, Yellow Humor, un programma ideato e creato dal genio Takeshi Kitano; Fall Guys ha nel suo DNA tutta una serie di visioni e prospettive non facili da catturare a prima vista. La possibilità di essere spettatore anche quando si viene eliminati, ad esempio, non è certo una novità, ma se visto dalla giusta prospettiva, tutto può dare dei forti déjà vu che riportano alla luce quei momenti in cui ci si affeziona a uno strano concorrente di quei programmi televisivi e lo si incoraggia, sperando che in un modo o nell’altro abbia successo.

A ciascuno il suo

Uno dei punti di forza di Fall Guys: Ultimate Knockout è la sua semplicità, non solo nel gameplay, che non è mai complesso e fornisce un sano divertimento fin dai primi secondi di gioco, ma soprattutto sul lato artistico. Il colorato mondo produttivo di Mediatonic si concentra sulle piste di minigioco. Ciò che si trova prima di ogni round sono tracce costituite da diversi tipi di ostacoli gommosi e da una varietà di colori vivaci. Ma c’è poco altro che circonda i campi e le sabbie dove si combatte round dopo round. Guardando oltre le piste, a volte è possibile vedere solo poche nuvole o un dirigibile e mongolfiere, ma sono pochi gli elementi che fanno da sfondo alle gare.

Tuttavia, sono i personaggi che fanno esplodere l’intera esperienza in forme e colori. I personaggi amichevoli, arrotondati e con figure amichevoli riflettono pienamente le diverse personalità dei giocatori che li controllano. Ciò avviene grazie all’ampia personalizzazione consentita da Mediatonic. I costumi, gli abbinamenti di colori e le texture già presenti in questa prima stagione sono numerosi, divertenti e soprattutto non richiedono microtransazioni per essere sbloccati. Basta salire di livello completando le partite e raggiungendo il maggior numero di turni possibile per ottenere quella che è una delle due fiches di contrattazione presenti in Fall Guys: punti Kudos. Per ricevere invece le corone, con cui acquistare gli oggetti estetici più rari, dovrete vincere il round finale; qualcosa che è tutt’altro che una semplice impresa. Anche ogni elemento estetico del negozio in gioco è soggetto a cambiamenti che si verificano ogni poche ore.

Questo tipo di personalizzazione permetterà ai giocatori di partecipare alle diverse partite con i più svariati costumi. Possono essere spaventosi pirati, atleti in tenuta da corsa con fasce per il sudore, corridori in fresche e succose ananas e molto altro ancora. Se vi piacciono le croci, potete anche divertirvi a creare sciocche chimere come il Dinosauro/Piccione: parte superiore del dinosauro, parte inferiore del piccione.

Fall Guys: Ultimate Knockout ha colpito il mercato come un meteorite. La nuova produzione creata dai ragazzi di Mediatonic e pubblicata da Devolver Digital è un’esperienza perfetta per superare sia i caldi mesi estivi che le stagioni più rigide. Un diverso tipo di regalità di battaglia, che vuole cambiare le regole del gioco inserendo nell’equazione una sana dose di follia, disobbedienza e tante risate. Non importa che tu sia un campione per divertirti giocando a Fall Guys: Ultimate Knockout; naturalmente è bello poter superare in astuzia 59 contendenti che hai vinto, ma l’immediatezza e la varietà che questa prima stagione offre è già riuscita a colpire nel segno. Ora non ci resta che attendere le prossime evoluzioni di una forma di gioco che ha già potuto mostrare tutto il suo potenziale.

Attualmente Fall Guys: Ultimate Knockout è uno dei giochi ad abbonamento gratuito PS Plus. Se volete godervi questo e i futuri giochi in abbonamento gratuito.

Autunno ragazzi: il colpo finale

Fall Guys: Ultimate Knockout sembra una nuova battaglia royale che offre una nuova prospettiva sul genere. Una folle e colorata corsa alla sopravvivenza attraverso una varietà di minigiochi, tutti da giocare come personaggi divertenti e personalizzabili con un’ampia selezione di oggetti estetici.

Verdetto

Fall Guys è potenzialmente uno dei giochi dell’anno, certamente uno dei più divertenti nel brevissimo termine, ma a lungo termine dovrà dimostrare di meritare la popolarità acquisita con il lancio su PlayStation Plus. L’idea di creare una battle royale adatta a tutti, con un approccio super semplice ma imprevedibile e caotica profondità funziona bene, e su questa base gli undici minigiochi riescono, insieme, ad offrire una sfida divertente e coinvolgente, sempre al giusto confine tra frustrazione ed eccitazione.

È il classico gioco del “un gioco, poi smetto”, capace di sublimare risate e imprecazioni in un valzer bipolare che dà il meglio di sé se condiviso con gli amici. È il gioco perfetto per l’estate, ma per brillare e sopravvivere alla bella stagione ha bisogno di più eventi, qualche modalità di gioco in più e forse anche di piattaforme di crossover multiplayer. Le premesse, tuttavia, sono più che buone. È un must da provare se sei abbonato a PlayStation Plus, ma è anche altamente raccomandato a pagamento (19,99 euro) se sei alla ricerca di un frenetico gioco multiplayer con meccaniche semplici e divertenti.

Pro

  • Immediato e divertente da giocare
  • Tante personalizzazioni gratuite
  • Un altro Battle Royale

Contro

  • Molti minigiochi
  • Pochi elementi per delineare le mappe
  • Non ci sono giochi incrociati in questi giorni.